Vai a sottomenu e altri contenuti

La Chiesa Parrocchiale

Parrocchia San Giovanni Battista

La chiesa parrocchiale di S. Giovanni Battista venne edificata nel corso del XVII secolo e fu costruita per riparare ad un reato di omicidio, come si deduce dagli atti conservati nel suo archivio.

Presenta una pianta longitudinale articolata in tre navate su cui si affacciano le cappelle laterali. Nell'area presbiteriale è possibile ammirare un sontuoso altare in marmo rosa. L'alta facciata esterna in cui si apre il portale d'ingresso sovrastato da una vetrata decorata, è abbellita da quattro mosaici raffiguranti gli Evangelisti. Il prospetto è concluso da un timpano triangolare in cui è posto un altro mosaico raffigurante un'immagine della Madonna. Il tetto a doppio spiovente presenta copertura in tegole. Sul retro della chiesa si erge l'imponente torre campanaria a canna quadrata, sviluppata su tre piani rastremati verso l'alto e alleggerito nell'ultimo da quattro monofore ogivali in cui sono poste le campane. Il piatto terminale è concluso da una piccola cupola con croce. All'interno della chiesa sono custoditi interessanti arredi sacri tra cui un pregevole battistero in marmo e i simulacri della Madonna del Rosario e di S. Basilio. San Giovanni Battista si festeggia il 24 giugno.
Veduta della chiesa e della torre campanaria da via Parrocchia Veduta della chiesa e della torre campanaria da via Parrocchia Facciata esterna in cui si apre il portale d'ingresso Facciata esterna in cui si apre il portale d'ingresso

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto